Skip to content

Genitori e Figli | L’importanza di essere un esempio

Genitori e Figli | L’importanza di essere un esempio

mentalcoaching-equitazione-genitori-figli-atleti-cavalieri

Ieri ero al bar con mio papà. Argomento della giornata: l’importanza di fare ciò che ci si sente senza farsi condizionare dal giudizio altrui.
“Sai Paola, l’altra sera stavo guardando un documentario che parlava di Federica Pellegrini e delle imprese che è riuscita a portare a termine in tutti questi anni di carriera. Mi ha fatto riflettere il passaggio dove spiegavano di come Federica e suo padre abbiano deciso di affidarsi ad un allenatore che, a sentire il giudizio generale delle persone, non era particolarmente affidabile per tutta una serie di motivi.
Si tratta dello stesso allenatore con cui è arrivata a vincere anche l’ultimo mondiale della sua carriera a 31 anni.”

Beh, anche io poi ho fatto una riflessione. Non tanto sul giudizio degli altri a proposito di cui ho già parlato in alcuni dei miei articoli precedenti, ma sull’importanza per un genitore di avere degli strumenti concreti per essere un punto di riferimento per il proprio figlio. Soprattutto nei momenti di difficoltà, quando si fa sentire la voglia di mollare.

Mio padre quegli strumenti è andato a prenderseli.
E in questo momento esco un attimo dall’identità di Mental Coach per entrare in quella di figlia per dirvi che non avrebbe mai potuto prendere decisione migliore.. Sia per me che per se stesso.
Se c’è uno dei motivi per cui non ho più paura di sbagliare, è perché so che dentro e fuori dal campo troverò sempre una persona che ogni giorno, tramite l’esempio, mi ricorderà che per raggiungere il successo devi essere disposto a fare tutto. Anche quello che gli altri non farebbero mai.

Condividi questo articolo:
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest