Skip to content

4 consigli per non dimenticarti più il tuo percorso

4 consigli per non dimenticarti più il tuo percorso

cavalieri-consigli-percorso

Ricordo come se fosse ieri la prima volta in cui ho dimenticato il percorso: mi sono giocata la categoria perché non mi ricordavo più dove fosse l’ultimo salto… Ci sono letteralmente passata affianco! 

Una volta uscita dal campo quando il mio istruttore mi ha chiesto spiegazioni non sapevo che cosa rispondergli. Sapevo solo che per la prima volta nella mia vita stavamo facendo il miglior tempo della categoria, e che all’improvviso in testa è arrivato il vuoto più totale.

Se sei cavaliere molto probabilmente sai di cosa parlo: quella situazione in cui stai terminando la parabola del salto e improvvisamente non ti ricordi più dove devi andare. Tendenzialmente capita in due casi, uno l’opposto dell’altro:

  • Quando sentiamo troppo la pressione della gara
  • Quando l’ansia non la sentiamo per niente… Anzi, siamo fin troppo rilassati. 

Oggi voglio darti 4 consigli per allenare la tua mente a non dimenticare più il tuo percorso.

  1. Fai Pulizia della Mente – La chiave più importante per memorizzare qualsiasi cosa è essere calmi e avere la mente lucida. Quando sei nervoso o stai facendo un milione di cose nello stesso momento, c’è un’alta probabilità che tu abbia troppa confusione in testa per poter memorizzare bene il percorso. Perciò, prenditi un momento per te prima di salire a cavallo per fare pulizia della tua mente. Vai in un posto tranquillo e silenzioso, e focalizza la tua attenzione su di te, il tuo cavallo e il percorso che dovete portare a termine.
  2. Entra nello stato d’animo di cui hai bisogno – Una volta focalizzato, metti l’attenzione dentro di te e chiediti come ti stai sentendo. Se ti senti troppo nervoso, prenditi un paio di minuti per respirare profondamente. Se invece al contrario sei troppo rilassato e vuoi caricarti, datti una svegliata saltellando sul posto con energia.
  3. Visualizza quello che stai per fare – Questo tema lo abbiamo in parte trattato quando ti ho parlato della routine pre-gara.  Visualizzare significa immaginare una determinata situazione. In questo caso, immagina il percorso che stai per andare a fare. (N.B. Se non hai possibilità di farlo da terra, sentiti libero di farlo mentre sei in sella. Prima di entrare in campo gara prenditi un paio di minuti per visualizzare il tuo percorso) Immagina le persone sugli spalti, la musica, la voce dello speaker che annuncia il vostro nome. Senti la sensazione di connessione con il tuo cavallo, il giusto ritmo di galoppo, vedi i salti colorati intorno a te. Immagina come entrerai in campo, l’alt e i due passi indietro prima di partire, come imposterai il tuo galoppo e procederai verso il numero uno. Vedilo con gli occhi della tua mente, come se stessi già affrontando il percorso. Visualizza ogni singolo dettaglio. Come vuoi affrontare le linee, le girate e come mantieni il tuo ritmo costante durante tutto il percorso. Visualizza anche come sei più sicuro di te stesso, basta guardare la tua posizione in sella per capirlo, e senti come è tutto sotto il tuo controllo. Adesso ripeti l’intero percorso dal momento in cui entri in campo a quello in cui esci … tre volte! Se si tratta di un percorso molto difficile o tecnico sentiti libero di visualizzarlo anche più volte, ma poi lasciati andare e fidati di te stesso e del tuo cavallo.
  4. Pratica, pratica e pratica… L’ho già detto Pratica? – Più ti alleni a concentrare la tua attenzione su un unico aspetto, a rimanere con la mente nel Qui e Ora, più sarai capace di memorizzare le informazioni. Per fare pratica, in allenamento prima di salire in sella decidi su quale aspetto ti vuoi focalizzare oggi … Il tuo respiro, per esempio. Mentre sei in sella, allenati a far tornare la tua attenzione sulla tua respirazione ogni volta che ti distrai. In questo modo allenerai la tua abilità di rimanere focalizzato e lasciare andare velocemente le distrazioni.

Mi rendo conto potrebbe sembrarti un po’ strano fare esercizi di questo tipo. È normale che sia così, soprattutto se è la prima volta che li fai. Però ricorda: quando vuoi ottenere un risultato diverso, devi fare qualcosa di diverso!

Fammi sapere come va,

Buon allenamento!

Condividi questo articolo:
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest